Birra e superalcolici

BIRRA

È denominata birra il prodotto ottenuto dalla fermentazione alcolica del malto d'orzo a cui viene successivamente aggiunto il luppolo per conferire il particolare gusto amaro.
Le birre a seconda del grado alcolico si dividono in:

Il valore nutritivo dipende solo dall'apporto energetico (mediamente 30÷60 kcal/100ml).

SUPERALCOLICI

Con il termine superalcolici si indicano le acquaviti (alcol superiore al 40%) e i liquori (alcol superiore al 27%).
La denominazione acquaviti definisce le bevande ottenute dalla distillazione e da eventuali ridistillazioni per affinamento di materie prime alcoligene suscettibili di essere distillate in stato o dopo fermentazione o saccarificazione, sane, genuine, in buono stato di conservazione, distillate in modo da eliminare ogni gusto sgradevole e da conservare i principi aromatici del materiale da cui provengono e delle sostanze derivate dalla fermentazione.