Beta Alanina - Cos'è? Funziona nello Sport? Benefici

Proprietà e Benefici

Esistono evidenze scientifiche secondo le quali l'integrazione di Beta-alanina può risultare utile per:

Ruolo biologico

La beta alanina è un aminoacido atipico, caratterizzato dalla presenza del gruppo amminico in posizione beta, che lo rende strutturalmente e funzionalmente differente dagli altri L-aminoacidi presenti nell'organismo umano.

In parte assunta tramite il consumo di cibi di natura proteica e in parte ottenuta endogenamente dal catabolismo della carnosina e del diidrouracile, la beta alanina deve le sue importanti proprietà biologiche alla peculiare struttura chimica che ne impedisce l'impiego nei processi di sintesi proteica, come avviene comunemente per gli altri aminoacidi, favorendone invece il trasporto al livello epatico dove, combinata con l'istidina garantisce la formazione del dipeptide Carnosina, di cui rappresenta il fattore limitante la sintesi.

La carnosina così sintetizzata, attraverso il torrente circolatorio, raggiunge tessuti privi di carnosinasi come il muscolo scheletrico ed il cervello dove interviene nei processi di detossificazione e protezione dalle specie reattive dell'ossigeno, nei sistemi locali anti-acidità, nella stabilizzazione delle membrane plasmatiche e probabilmente anche nel sostenere le capacità immunitarie dell'organismo umano.

Le numerose proprietà terapeutiche permettono alla carnosina e quindi alla beta-alanina in quanto suo diretto precursore, di rientrare in numerosi trial clinici utili a valutare le capacità protettive e preventive nei confronti delle patologie infiammatorie, neurodegenerative, cardiovascolari e tumorali.

Uso nella pratica sportiva

L'impiego della beta alanina in ambito sportivo è strettamente correlato alle capacità di incrementare sensibilmente il pull muscolare di carnosina.
Studi dimostrano come l'integrazione di beta alanina, più economica ed efficace rispetto quella di carnosina, possa in sole 8 settimane indurre un incremento delle riserve muscolari di questo dipeptide dell'80% con un conseguente:

Diversi studi mostrano come la combinazione con creatina possa migliorare ulteriormente gli effetti potenzianti della beta alanina, agendo probabilmente anche sulla composizione corporea con un sensibile incremento della massa magra.

Dosaggi

Gli studi presenti in letteratura non sempre concordano sul dosaggio efficace, seppur questo sembra esser compreso tra i 2 ed i 6 grammi giornalieri, con un picco di attività a 3 gr.

La dose totale giornaliera dovrebbe essere suddivisa in differenti assunzioni da 800 mg in maniera da ridurre al minimo lo spiacevole effetto di parestesia che si presenta generalmente a dosaggi superiori, mentre l'intero protocollo di integrazione dovrebbe prolungarsi per almeno quattro settimane, dato il tempo necessario a ripristinare le scorte di carnosina muscolare responsabili dell'effetto migliorativo della performance.

Effetti Collaterali

Gli effetti collaterali, transitori e legati al picco ematico di beta alanina, si registrano solitamente per dosaggi pari a 10mg/kg e comprendono parestesia, rossore cutaneo, vampate di calore e disturbi gastro-intestinali, che divengono clinicamente rilevanti a dosaggi superiori.

Individui affetti da patologie epatiche renali, ipertensione e patologie cardiovascolari, donne in gravidanza e allattamento e bambini al di sotto dei 14 anni non dovrebbero assumere questo integratore, vista l'assenza di studi sperimentali e i potenziali effetti collaterali.

Studi - Bibliografia

Med Sci Sports Exerc. 2010 Jun;42(6):1162-73
Role of beta-alanine supplementation on muscle carnosine and exercise performance.
Artioli GG, Gualano B, Smith A, Stout J, Lancha AH Jr.

Med Sci Sports Exerc. 2009 Dec 9.
The Role of beta-alanine Supplementation on Muscle Carnosine and Exercise Performance.
Giannini Artioli G, Gualano B, Smith A, Stout J, Herbert Lancha A Junior.

Nutr Res. 2008 Jan;28(1):31-5.
Short-duration beta-alanine supplementation increases training volume and reduces subjective feelings of fatigue in college football players.
Hoffman JR, Ratamess NA, Faigenbaum AD, Ross R, Kang J, Stout JR, Wise JA.

Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2006 Aug;16(4):430-46.
Effect of creatine and beta-alanine supplementation on performance and endocrine responses in strength/power athletes.
Hoffman J, Ratamess N, Kang J, Mangine G, Faigenbaum A, Stout J.

J Strength Cond Res. 2006 Nov;20(4):928-31.
Effects of twenty-eight days of beta-alanine and creatine monohydrate supplementation on the physical working capacity at neuromuscular fatigue threshold.
Stout JR, Cramer JT, Mielke M, O'Kroy J, Torok DJ, Zoeller RF.