Betulla

La betulla è un albero che fa parte della famiglia delle Betulaceae. Ha rami sottili, corteccia tipicamente bianca, molto liscia, che si sfalda orizzontalmente in fogli sottili come carta.

La betulla può raggiungere i 30 metri d'altezza. Le foglie alterne, spicciolate, di forma variabile, sono ovali-triangolari. I fiori sono riuniti in amenti di sessi separati sullo stesso individuo. I frutti sono molto piccoli, appiattiti e bordati da due piccole ali traslucide.
La Betulla bianca ricopre una parte estesa dell'Europa (tranne l'estremo Nord e la regione mediterranea): nel Nord nelle grandi pianure del Centro, forma dei boschi molto estesi, spesso associati al Pino silvestre che ha, in pianura, un'ecologia molto vicina alla sua. Verso sud, invece, la si trova verso la Spagna, la Sicilia, la Crimea. In Italia, la Betulla è comune nelle Alpi fino a 2000 m, negli Appennini anche se con frequenza minore rispetto alle Alpi, e può vegetare nelle zona prealpine, nella pianura padana e nelle zone temperate-fredde. Oggi viene coltivata come albero ornamentale da giardino. È un albero dalle origini antichissime, comparso sulla terra oltre 30 milioni di anni fa, è stato in ogni epoca lungamente utilizzato dall'uomo.
La Betulla è l'Olivo del Nord; i Russi la chiamano “pozzo del popolo” perchè dà agli uomini il calore con il suo legno, la luce con la sua corteccia avvolta a torcia e la salute con la sua linfa.
La femminilità della Betulla è attestata dal suo biancore virginale, dalla sua leggerezza, dall'abbondanza misteriosa della sua linfa; in lei si esprimono le forze femminili della terra e delle acque.
L'utilizzo della pianta nella farmacopea, malgrado le sue origini antichissime, è molto più recente.

▪INDICAZIONI

Le parti utilizzate principalmente in fitoterapia sono le gemme di betulla, che si raccolgono quando sono ancora chiuse a febbraio-marzo; poi le foglie che vengono raccolte in maggio-giugno e la corteccia, presa quando la pianta entra in vegetazione.

▪UTILIZZI

La betulla è utile soprattutto per la ritenzione idrica, l'ipertensione, la cellulite e i calcoli delle vie urinarie. E' una pianta diuretica e depurativa, efficace anche per il colesterolo alto; elimina dal sangue e dalla linfa tossine e grassi, riducendo gli accumuli localizzati. È un ottimo drenante, rimineralizzante e tonico. È utile nelle affezioni della vescica. Il carbone di betulla, finemente polverizzato, è usato nei casi di meteorismo.
La foglia ha proprietà diaforetiche e diuretiche. Quest'ultima è caratterizzata da un aumento dell'eliminazione dell'acqua ma non dei sali minerali, evitando così una demineralizzazione dell'organismo. Le foglie di betulla sono utilizzate anche per il “lavaggio” delle affezioni delle vie urinarie e, nell'uso esterno, per rafforzare i capelli.
Con la corteccia si preparano dei pediluvi utili contro l'eccessiva sudorazione dei piedi.
Per quanto riguarda la linfa, invece, è una bevanda antica, oggi riscoperta in tutto il mondo per le sue preziose virtù purificanti. Essa contiene inoltre calcio, fosforo, manganese e magnesio, potassio. La linfa di betulla viene raccolta in primavera, cioè nel periodo di massima vegetazione delle piante, incidendo dei piccoli fori nel tronco per non danneggiare la pianta, e da ognuna di esse viene asportata una quantità molto limitata di linfa, per proteggere la vitalità della Betulla. Solitamente viene prelevata solo la linfa ascendente, cioè quella più ricca di sostanze nutrienti. È un efficace depurativo naturale che aiuta l'organismo a eliminare le tossine, gli acidi urici, i ristagni di liquidi nei tessuti; quindi è consigliabile a tutti, soprattutto in primavera, per mantenersi o ritornare in forma, per la bellezza della pelle, per favorire la riduzione delle scorie, dei liquidi in eccesso e del sovrappeso. Stimola le naturali difese dell'organismo contro gli effetti dannosi dei radicali liberi. Anche in estate è molto utile, quando la quantità di sali minerali persi con la sudorazione è maggiore e si ha una necessità di remineralizzare l'organismo.
In definitiva, si può dire che la Betulla bianca è utile come: diuretica, depurativa, diaforetica, antiinfiammatoria, digestiva. Serve per migliorare situazioni in cui siano presenti ritenzione idrica, la cellulite, i disturbi renali e i dolori articolari, i reumatismi e l'artrosi, l'ipertensione, capelli grassi, ha anche proprietà febbrifughe, usata per le malattie della pelle, negli edemi, per l'obesità.


Zuccari Betulla iore - 250 mlPrezzo:19,50€Offerta e RecensioniZuccari betulla iore è un prodotto a base di estratti concentrati dalla pianta della betulla
BETULLA BIANCA (BETULA ALBA) TINTURA MADRE ANALCOL. ESTRATTO BIOALMA 60ml. Integratore con effetto SLIM drenante forte anticellulite elimina ritenzione idrica gambe gonfie pesanti contro la CellulitePrezzo:13,90€Offerta e RecensioniIL PRODOTTO POTREBBE ESSERE SPEDITO CON ETICHETTA ANCHE IN LINGUA TEDESCA, INGLESE O FRANCESE. Integratore, TINTURA MADRE IN GOCCE, ESTRATTO di BETULLA BIANCA (BETULA ALBA) CONCENTRATO 1:10 NATURALE, ANALCOLICA, SENZA ZUCCHERI. Adatto a donne in gravidanza. Notificato al ministero della salute
DRENANTE Naturale Vegavero®| Drenaggio dei Liquidi, Depurativo, Ritenzione Idrica, Cellulite, Diuretico | 120 capsule | VeganPrezzo:18,97€Offerta e Recensioni📍 DRENANTE NATURALE: integratore depurativo per il drenaggio dei Liquidi contro la ritenzione Idrica a base di 5 Estratti Vegetali: Betulla, Ortica, Finocchio, Gambi di Ciliegia e Ippocastano. 120 capsule in una una pratica confezione richiudibile con indicazioni in italiano. Senza aggiunta di additivi. Integratore adatto a vegetariani e vegani, privo diamido e lattosio. Dosaggio consigliato: 1 capsula al giorno.
Linfa DI BETULLA BIANCA (BETULA ALBA) GEMMODERIVATO ANALCOLICO ESTRATTO DA GEMME FRESCHE - BIOALMA 60ml. Integratore con effetto SLIM drenante forte ritenzione idrica gambe gonfie pesanti, CellulitePrezzo:14,90€Offerta e RecensioniIntegratore, GEMMODERIVATO IN GOCCE, ESTRATTO DA GEMME FRESCHE DI LINFA DI BETULLA BIANCA (BETULA ALBA) CONCENTRATO, NATURALE, ANALCOLICO, SENZA ZUCCHERI. Adatto a donne in gravidanza. Notificato al ministero della salute