Colite Ulcerosa

Che cos'è?

La colite ulcerosa è una malattia infiammatoria cronica che colpisce prevalentemente le mucose del tratto terminale dell'intestino (colon e/o retto).

L'infiammazione della parete intestinale provoca vere e proprie ulcerazioni che provocano sanguinamento ed emissione rettale di muco, diarrea, dolori addominali, febbre, debolezza generale e dimagrimento.Colite ulcerosa

La colite ulcerosa è caratterizzata da un andamento cronico intermittente: a riacutizzazioni si alternano periodi di remissione, che durano mesi o anni.

Cause

Le cause esatte della colite ulcerosa non sono note, ma si ritiene siano coinvolti fattori genetici, immunologici e ambientali.

L'ipotesi più probabile è che in soggetti predisposti geneticamente siano attivati dei meccanismi autoimmuni, magari innescati da pregresse infezioni intestinali responsabili di una risposta immune sproporzionata.

Mucosa intestinale colite ulcerosa

Sintomi

Sintomi tipici: diarrea, con perdite di sangue e muco, dolori addominali e tenesmo (sensazione di incompleta evacuazione).

Altri sintomi: febbre, debolezza generale, dolori articolari e perdita di peso. Inoltre, possono essere presenti stati infiammatori che riguardano distretti extra-intestinali, come fegato, occhi ed epidermide.

Possibili complicanze:

NOTA: una colite ulcerosa estesa e cronica si associa ad un aumentato rischio di tumore al colon.

Diagnosi

Esami del sangue: le alterazioni degli indici di infiammazione forniscono indicazione della malattia in atto.

Colonscopia: conferma la diagnosi grazie all'osservazione endoscopica della parete intestinale.  È completata da esame istologico eseguito sulle biopsie: valuta la presenza di alterazioni tipiche dovute all'infiammazione cronica ed esclude altre malattie infiammatorie dell'intestino.

Radiografia/ecografia addominale: forniscono indicazioni sulla sede ed estensione della malattia, oltre che sull'eventuale sviluppo di complicanze.

Diagnosi Colite Ulcerosa

Trattamento

Non esiste una cura, ma sono disponibili diversi farmaci che possono alleviare i sintomi tipici della malattia e indurre una remissione anche per lunghi periodi.

Se la colite ulcerosa non migliora con la terapia farmacologica o si sono sviluppano delle complicazioni può essere necessario l'intervento chirurgico (colectomia).