Riabilitazione cardiologica

La Riabilitazione Cardiologica, in quanto recupero di funzioni e/o utilizzo ottimale di funzioni residue, è un processo educativo.
Rappresenta la gestione della “malattia del cuore” durante tutta la vita del paziente, sia che essa inizi dopo un evento acuto, sia che si inserisca in un qualunque punto dell'evoluzione di una cardiopatia cronica.
Dati aggiornati dimostrano che la Riabilitazione Cardiologica è l'unico percorso in grado di garantire al paziente minor frequenza di recidive e riduzione della mortalità

DEFINIZIONE

La riabilitazione cardiologia è la somma di interventi richiesti per garantire le migliori condizioni fisiche psichiche e sociali, in modo che i pazienti con cardiopatia cronica o postacuta possano conservare o riprendere il proprio ruolo nella società (Working Group on Cardiac Rehabilitation della Società Europea di Cardiologia)   

La riabilitazione cardiologia si basa innanzitutto sull'eliminazione dei fattori di rischio modificabili:

Fumo
Ipertensione
Diabete
Dislipidemie
Sovrappeso/Obesità
Stress
Sedentarietà

Obiettivi della  Riabilitazione  Cardiologica:

Ridurre e controllare i sintomi propri della malattia,  riducendo la disabilità
Identificare e modificare i fattori di rischio, per ridurre l'evoluzione e la mortalità della malattia
Convalidare e prolungare i vantaggi di un intervento
Favorire il reinserimento sociale e lavorativo 
Migliorare la capacità funzionale

Effetto della riabilitazione cardiologica sui fattori di rischio modificabili

< Pressione arteriosa
< Peso Corporeo
< Livelli di trigliceridi e colesterolo LDL
> Colesterolo HDL
Migliora il metabolismo degli zuccheri
Favorisce cambiamenti di vita salutari

Quali tipi di Attività Fisica?

Si: attività che impegnano contemporaneamente grosse masse muscolari (camminare, pedalare, nuotare, correre)
No: sforzi intensi di breve durata  (corsa veloce, sollevamento pesi)

L'Attività Fisica  deve inoltre essere:

Personalizzata
Precoce
Continuativa
Periodica

Programma Riabilitativo Cardiologico
  
Sulla base delle Evidenze Scientifiche, si riconosce che la forma più efficace di Riabilitazione Cardiologica è la combinazione di esercizio fisico ed interventi educazionali e psicosociali

Organizzazione della Riabilitazione:

Periodo Postoperatorio  
Durata: da una a due settimane
Luogo: terapia intensiva, reparto degenza

Periodo di Training Fisico 
Durata: due settimane,da ripetere dopo sei mesi
Luogo: palestra di un centro ospedaliero

Periodo di Mantenimento
( Adattamento/Condizionamento)
Durata: per tutta la vita
Luogo:palestra di un centro organizzato e specificatamente attrezzato

Elementi da considerare per adattare il programma di esercizi alle caratteristiche del paziente:

Età
Sesso
Classe di rischio
Patologie associate
Terapia farmacologica
Situazione muscolo-scheletrica
Risultato del test da sforzo
Frequenza cardiaca di allenamento
Abitudini precedenti in termini di esercizio fisico
Gradimento dell'attività fisica
Comprensione delle modalità esecutive del programma
Adesione agli obiettivi prefissati

Organizzazione della Seduta di Training 

Durata: 1 ora circa
Fase di riscaldamento: 10 minuti
Fase di allenamento: 40 minuti
(Interval training;Endurance)
Fase di raffreddamento: 10 minuti