Tiroidite

Cos'è un nodulo tiroideo?

La tiroidite è un'infiammazione della tiroide.

Le tiroiditi rappresentano un insieme di disturbi, accomunati dalla presenza di un processo infiammatorio, ma differenti per cause, caratteristiche cliniche, decorso, diagnosi e trattamento.

Vi sono, perciò, diverse forme, tra cui:

Tiroiditi acute e subacute

Tiroiditi croniche

Cause

Reazione autoimmune (es. tiroidite di Hashimoto)

Attivazione anomala del sistema immunitario, che attacca con anticorpi le cellule della tiroide, non riconoscendole più come proprie.

Infezione (batterica, virale ecc.)

Una tiroidite acuta può essere causata da un'infezione, in genere batterica, mentre quella subacuta è spesso di origine virale.

Altre cause

Tiroidite di Hashimoto

La tiroidite di Hashimoto (o tiroidite cronica linfocitaria) è una malattia autoimmune: il sistema immunitario si attiva erroneamente “contro” la tiroide, che può portare ad un malfunzionamento della ghiandola stessa.

Tiroidite di hashimotoEsordio asintomatico o associato alla comparsa di gozzo con tireotossicosi transitoria (per liberazione degli ormoni depositati).

Stadi avanzati e cronici: ipotiroidismo (di cui è una delle cause principali).

Evidente predisposizione familiare ed associazione ad altre immunopatie.

Tiroidite di De Quervain

La tiroidite di De Quervain è un'infiammazione subacuta della ghiandola tiroidea, di probabile origine virale.

Si manifesta con febbre, ingrossamento  della tiroide, malessere generale e dolore al collo, a cui si può associare una fase di tireotossicosi transitoria, che poi tende a regredire.

La risoluzione è spontanea e avviene nel giro di qualche settimana; una terapia antivirale ed anti-infiammatoria può facilitare il processo di guarigione.

Sintomi

I sintomi della tiroidite sono diversi e, in molti casi, rispecchiano l'evoluzione del processo infiammatorio.

Tiroidite acuta e subacuta (es. t. di De Quervain)

Tiroidite cronica (es. t. di Hashimoto)

Esordio asintomatico o comparsa gozzo associato a tireotossicosi transitoria. A seconda della gravità della disfunzione, nelle fasi avanzate, possono presentarsi i sintomi legati alla carenza di ormoni tiroidei (ipotiroidismo).

Diagnosi

Esame obiettivo: ispezione e palpazione della tiroide.

Analisi del sangue

Esami strumentali

Trattamento

Tiroidite acuta

Tiroidite subacuta

Tiroidite cronica di Hashimoto