Alga Spirulina

Proprietà Alga Spirulina: tonico, sistema immunitario, convalescenze - Alga Spirulina: tonico, sistema immunitario, convalescenze

Generalità

La spirulina è una piccola alga blu, di acqua dolce, a forma di spirale (da ciò il suo nome), che è stata inizialmente scoperta nel lago Tchad e nei laghi messicani.

La spirulina è ricchissima di aminoacidi, acidi grassi essenziali (acido gamma linoleico), vitamine e minerali.

Vitamine presenti: carotene, vitamina E, tiamina, riboflavina, acido pantotenico, inositolo, acido folico, biotina, vitamina B12.

Minerali presenti: calcio, magnesio, fosforo, ferro, sodio, potassio, manganese, zinco e tracce di cromo, cobalto e selenio.

Proprietà:

- integratore di vitamina A, vitamina B6, vitamina B12, vitamina E, selenio, potassio, magnesio, colina e inositolo;

- effetti anti astenia e anti fatica;

- coadiuvante nelle diete dimagranti e nelle convalescenze.

La spirulina è un tonico, consigliato agli sportivi, durante la gravidanza e l'allattamento; rinforza il sistema immunitario, riduce la pressione e il colesterolo, migliora le funzioni di stomaco ed intestino; depura e disintossica l'organismo.

Il contenuto in Vitamina B12 della spirulina, pur essendo eccezionale in termini assoluti, è pressoché superfluo, poiché questa vitamina si trova in una forma scarsamente assimilabile dall'organismo.

Proprietà e Benefici

Esistono evidenze scientifiche secondo le quali l'integrazione di spirulina può apportare i seguenti benefici:

Informazioni generali

La spirulina è un alga azzurra dalla caratteristica forma a spirale, le cui dimensioni sono comprese tra i 0,3 mm ed i 0,5 mm, e la cui vitalità è garantita dalla presenza di un pH alcalino, tipico delle acque salmastre delle zone subtropicali.

Nota agli antichi Aztechi e Maya per le sue spiccate proprietà energizzanti, è caduta nel dimenticatoio per diversi secoli, fino a quando circa un secolo fa, differenti botanici ne hanno riproposto con vigore le proprietà terapeutiche e preventive, rilanciandone in maniera massiva il suo consumo.

Infatti quella che prima era un alga di raccolta, oggi viene coltivata intensivamente in laghi artificiali resi alcalini per migliorare la crescita della spirulina e venduta sottoforma di differenti prodotti come integratore naturale.
Delle differenti specie presenti in natura, quella che trova maggior impiego in ambito nutrizionale, vista probabilmente sia la facilità di coltivazione che le relative caratteristiche nutrizionali, è la Spirulina Maxima, dalla quale si ottengono integratori sia in compresse che in polvere.

Caratteristiche biologiche

Gran parte delle proprietà terapeutiche e preventive descritte per la Spirulina, sono da ricondurre alle caratteristiche nutrizionali di questa alga, che si attestano uniche nel suo genere.
Partendo dalla quota proteica che oltre a raggiungere concentrazioni elevatissime pari anche al 65 % presenta anche uno spettro aminoacidico completo, e terminando a quella lipidica costituita soprattutto da acidi grassi polinsaturi, la Spirulina, con circa il 18% di carboidrati, rappresenta una pianta al quanto completa dal punto di vista dietoterapico e fitoterapico.
Inoltre la presenza di oligoelementi come ferro, rame, manganese, magnesio, vitamina B12, vitamine E, vitamina K, betacarotene e numerosi altri antiossidanti rendono quest'alga particolarmente utile in corso di numerose condizioni patologiche, malnutrizione ed anche durante periodi di allenamento particolarmente intensi.

Informazioni dal mondo scientifico

Come per molti altri prodotti naturali, la medicina etnica ha anticipato di secoli la medicina convenzionale nell'utilizzo clinico e preventivo della Spirulina.

Infatti il più vecchio studio presente in letteratura scientifica sulla Spirulina, datato Novembre 1967, sottolinea l'enorme distacco temporale che intercorre tra le antiche civiltà Maya e Azteche, principali utilizzatrici di quest'alga, e la medicina moderna che in circa un cinquantennio ha proposto 1000 studi differenti necessari a testarne l'efficacia.

Dalla rilettura dei vari lavori pubblicati emergono differenti proprietà terapeutiche e preventive utili a :

Interessantissimi studi sono stati effettuati anche in ambito sportivo, laddove la supplementazione con spirulina per 4 settimane è risultata efficace nel migliorare le capacità aerobiche ed anaerobiche dell'atleta, facilitare il recupero, preservare le strutture muscolari dal danno indotto dall'esercizio fisico intenso e dalle relative specie reattive dell'ossigeno.

Gli studi pubblicati

Oltre alle proprietà già menzionate, estrapolabili dai numerosi studi presenti in letteratura, dalla rilettura della bibliografia attualmente presente emergono anche altre curiose potenzialità relative all'uso della Spirulina.
Ad esempio in studi molto recenti la Spirulina si è rivelata efficace :

Seppur ancora, nella maggior parte dei casi in via sperimentale, questi lavoro potrebbero estendere gli usi della spirulina in ambito clinico e preventivo, facendone un ottimo alleato per la salute umana.

Modalità d'uso

I dosaggi proposti in letteratura variano sensibilmente in base alle applicazioni per le quali la spirulina viene utilizzata ed alle condizioni di salute del paziente.

Generalmente gli effetti antiossidanti, antinfiammatori ed energizzanti sembrano realizzarsi già alla dose di due grammi giornalieri, seppur differenti studi utilizzano dosaggi anche superiori ai 5 grammi.

Si consiglia di suddividere la quota totale in più dosi, da assumere preferibilmente a colazione o prima del pranzo, evitandone il consumo a cena, dati i potenziali effetti energizzanti di quest'alga.

Effetti collaterali

Al momento non sono note controindicazioni ed effetti collaterali clinicamente rilevanti, legati all'assunzione di spirulina
In ogni caso la sua assunzione dovrebbe essere supervisionata da personale esperto.

Bibliografia

Spirulina previene l'aterosclerosi, riducendo l'ipercolesterolemia nei conigli nutriti con una dieta ricca di colesterolo.
Cheong SH, Kim MY, Sok DE, Hwang SY, JH Kim, Kim HR, JH Lee, Kim YB, Kim MR.
J Nutr Sci Vitaminol (Tokyo) . 2010; 56 (1) :34-40.

Effects of dietary Spirulina on vascular reactivity.
Juárez-Oropeza MA, Mascher D, Torres-Durán PV, Farias JM, Paredes-Carbajal MC.
J Med Food. 2009 Feb;12(1):15-20.

A randomized study to establish the effects of spirulina in type 2 diabetes mellitus patients.
Lee EH, Park JE, Choi YJ, Huh KB, Kim WY.
Nutr Res Pract. 2008 Winter;2(4):295-300. Epub 2008 Dec 31.

Antihyperlipemic and antihypertensive effects of Spirulina maxima in an open sample of Mexican population: a preliminary report.
Torres-Duran PV, Ferreira-Hermosillo A, Juarez-Oropeza MA.
Lipids Health Dis. 2007 Nov 26;6:33.

[Effects of spirulina on serum lipids, erythrocyte membrane fluidity and vascular endothelial cells in tail-suspended rats].
Huang JM, Bai SM, Hu ZX, Yang CL, Zhu DB, Shi JP.
Space Med Med Eng (Beijing). 2003 Jun;16(3):184-6. Chinese.

Role of Spirulina in the Control of Glycemia and Lipidemia in Type 2 Diabetes Mellitus.
Parikh P, Mani U, Iyer U.
J Med Food. 2001 Winter;4(4):193-199.

Hypocholesterolemic effect of spirulina in patients with hyperlipidemic nephrotic syndrome.
Samuels R, Mani UV, Iyer UM, Nayak US.
J Med Food. 2002 Summer;5(2):91-6.

Spirulina maxima prevents fatty liver formation in CD-1 male and female mice with experimental diabetes.
Rodríguez-Hernández A, Blé-Castillo JL, Juárez-Oropeza MA, Díaz-Zagoya JC.
Life Sci. 2001 Jul 20;69(9):1029-37.

Med Sci Sports Exerc. 2010 Jan;42(1):142-51.

Ergogenic and antioxidant effects of spirulina supplementation in humans.
Kalafati M, Jamurtas AZ, Nikolaidis MG, Paschalis V, Theodorou AA, Sakellariou GK, Koutedakis Y, Kouretas D.